Ente Datoriale per la Formazione sulla Sicurezza sul Lavoro

Nessuna quota d'iscrizione

L'iscrizione al portale è totalmente gratuita.

Materiale didattico on-line

Materiale, servizi, dispense il tutto a portata di click e in continuo aggiornamento.

Supporto istituzionale del Sindacato

Attestati validi su tutto il territorio

Gli attestati rilasciati da EDAFOS sono validi su tutto il territorio nazionale.




Sicurezza e salute sui luoghi di lavoro?

Edafos, la garanzia di un corso valido.

E.da.fo.s. è un’associazione datoriale di aziende e professionisti operanti nel campo della formazione ed in particolare nelle materie riguardanti la salvaguardia della sicurezza e della salute sui luoghi di lavoro.


Corsi HACCP On line

Edafos, mette a disposizione una piattaforma on line per il rilascio di attestati HACCPP.

Scopri come ottenere un account per accedere ai nostri cordi in FAD





RICHIESTA INVITI DIGITALI FIERA AMBIENTE LAVORO 15/17 OTTOBRE

18/09/2019

Si comunica che sono disponibili gli inviti clientela digitale validi per l'ingresso in fiera, visitare...

Nuovo Documento reportistica di classe

16/09/2019

Buonasera, con la presente si comunica che è disponibile il nuovo servizio di reportistica generale...

partecipiamo ad ambiente lavoro 2019 dal 15 al 17 Ottobre - Bologna

12/06/2019

Anche noi saremo presenti a questa bellissima fiera che si terrà nei giorni del 15/16/17 Ottobre 2019...

Leggi altri articoli

Sospensione attività formative dal 5/03/2020 al 15/03/2020

05/03/2020

Come da Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 4-3-2020, sono sospese le attività didattiche...

LAVORATORI STRANIERI: L’IMPORTANZA DI UN “TEST” D’ITALIANO

21/05/2018

LO PRESCRIVE LA LEGGE, E LO DICE IL BUON SENSO: IN SEDE DI ASSUNZIONE DI LAVORATORI STRANIERI, PRIMA...

PRIVACY: Che cos’è il GDPR 2016/679?

23/04/2018

Dal 25 maggio 2018 sarà applicato il GDPR, acronimo di General Data Protection Regulation, ossia il...

Leggi altri articoli

I CORSI

Alcuni dei corsi che offriamo, quì l'elenco completo.

LONG LIFE LEARNING: Corso valido ai fini dell'aggiornamento come RSPP/ASPP  ai sensi dell'Accordo Stato-Regioni 07 Luglio 2016 In applicazione dell’art. 37, n. 81 e viene erogato in conformità dell’Accordo stato regioni del 07.07.2016

PROGRAMMA DEL CORSO:
Modulo 1 Condurre una presentazione di fronte a un pubblico:
· Profilo di chi ascolta · Abilità di comunicazione · Contatto visivo · La gestualità · Postura e movimenti · Volume e tono di voce · Linguaggio, non parole, pause · Abbigliamento · Personalità humour e entusiasmo · Gestione dello stress
Modulo 2 Organizzare una presentazione:
· Organizzazione della comunicazione · Fasi operative della presentazione · Supporti visivi alla comunicazione · Gestione psicologica del gruppo

Prova di verifica finale di apprendimento
Test in modalità e-learning:  Questionario di gradimento da parte dei partecipanti. Test di verifica di apprendimento

Il corso viene erogato in modalità e-learning utilizzando la piattaforma telematica di proprietà del nostro Responsabile di Progetto, il quale certifica che la stessa è normata secondo le disposizioni di cui all'Allegato II dell'Accordo Stato-Regioni del 07/07/2016.Il nostro Responsabile di Progetto si impegna a conservare in maniera idonea tutto il materiale didattico somministrato al corsista secondo quanto previsto dal sopracitato Accordo ed a metterlo a disposizione delle autorità competenti per eventuali verifiche.
Ai sensi dell' Art. 37 del D.Lgs. n. 81/2008 - Normativa CEI 11-27

Formazione generale (4 ore): concetti di rischio, danno, prevenzione, protezione, organizzazione della prevenzione aziendale, diritti doveri e sanzioni per i vari soggetti aziendali, organi di vigilanza, controllo e assistenza.  

Formazione specifica (12 ore): Rischi infortuni, Meccanici generali, Elettrici generali, Macchine, Attrezzature, Cadute dall’alto, Rischi da esplosione, Rischi chimici, Nebbie - Oli - Fumi - Vapori - Polveri, Etichettatura, Rischi cancerogeni, Rischi biologici, Rischi fisici, Rumore, Vibrazione, Microclima e illuminazione, Videoterminali, DPI Organizzazione del lavoro, Ambienti di lavoro, Stress lavoro - correlato, Movimentazione manuale carichi, Movimentazione merci (apparecchi di sollevamento, mezzi di trasporto), Segnaletica, Emergenze, Procedure esodo e incendi, Procedure organizzative per il primo soccorso, Incidenti e infortuni mancati.  

Formazione specifica "Modulo aggiuntivo" (4 ore): Normativa CEI 11-27 IV edizione, Nota tecnica di “E-DISTRIBUZIONE”, DPI 3^ categoria con attenzione al rischio elettrico e rischio caduta dall’alto.
Ai sensi degli artt. 71 - 73 del d. lgs. 81/2008 Testo unico sicurezza sul lavoro

PROGRAMMA DEL CORSO:

LE ORIGINI, LA STORIA, L’EVOLUZIONE TECNOLOGICA DEL COMPARTO DELLE DEMOLIZIONI IN ITALIA E NEL MONDO:
Sistema taglio a caldo: Descrizione del cannello, manichette, manometri, bombole;
Prova pratica di montaggio sistema bombole, manometri, manichette, cannello;
Rischi Specifici: Incendio, Esplosione, Ustioni, Scottature, Inalazione di fumi nocivi, Radiazioni ottiche artificiali, Esposizione a irraggiamento di calore. Possibili Rischi comunque presenti: Urti, Colpi, Impatti, Tagli, Abrasioni, Cadute in piano, Inciampo, Scivolamenti, Schiacciamento, Movimentazione manuale dei carichi, Caduta dall’alto, Spazi Confinati.

Specifici DPI che ne permettano di abbassare il livello di rischio:
DPI Specifici: scarpe di sicurezza antinfortunistiche, guanti anticalore, vestiario ignifugo, maschera o occhiali da saldatore, cuffia da saldatore, manicotto da saldatore, grembiule da saldatore, ghette da saldatore, occhiali di protezione (proiezione di scintille dovute ad operazioni di taglio), Mascherina antipolvere.
DPI da definire in relazione alle zone d’intervento: elmetto di protezione, otoprotettori, maschera semifacciale (da valutare se necessaria per operazioni in spazi confinati), imbracatura di sicurezza, cordini di stazionamento e arrotolatore (da valutare nel caso di lavoro in quota).

Attività di taglio e demolizione a caldo:
Operazioni Preliminari; Prima dell’inizio della lavorazione; Durante la lavorazione; Al Termine della lavorazione; Procedure gestione emergenza, istruzioni utilizzo estintori, procedura chiamata soccorsi; Esempi di gestione delle operazioni di demolizione; Test di apprendimento; Prova pratica di montaggio sistema di montaggio sistema bombole (Ossiggeno+Propano)/(Ossigeno+acetilene), manometri, manichette, cannello; Taglio di lamiera;
D.M. 10/03/1998 - D. Lgs. 81/08 e s.m.i.


programma del corso: principi sulla combustione. le sostanze estinguenti. il triangolo della combustione. le principali cause di incendio. specifiche misure di prevenzione incendi. accorgimenti comportamentali per prevenire gli incendi. l'importanza del controllo degli ambienti di lavoro. l'importanza delle verifiche e delle manutenzioni sui presidi antincendio. le principali misure di protezione. vie di esodo. procedure da adottare in caso di incendio o di allarme. procedure per l'evacuazione. rapporti con i vigili del fuoco. attrezzature ed impianti di estinzione. sistemi di allarme. segnaletica di sicurezza. impianti elettrici di sicurezza. illuminazione di emergenza. presa visione e chiarimenti sulle principali attrezzature ed impianti dispegnimento. presa visione sulle attrezzature di protezione individuale (maschere, autoprotettore, tute, etc.).  

ESERCITAZIONI.  

PROVA DI VERIFICA DELL' APPRENDIMENTO.
Ai sensi dell'art 32 D.Lgs. 81/08 e s.m.i. e l'Accordo della Conferenza Stato-Regioni del 7 Luglio 2016.

PROGRAMMA DEL CORSO:

Contenuti minimi dei Moduli B di specializzazione

Modulo B-SP1: Agricoltura ' Pesca (12 ore)

Organizzazione del lavoro: ambienti di lavoro nel settore agricolo, nella silvicoltura o zootecnico e nel settore ittico
Dispositivi di protezione individuali
Normativa CEI per strutture e impianti del settore agricolo, zootecnico e della pesca
Macchine, attrezzature agricole e forestali e attrezzature di lavoro e a bordo
Esposizione ad agenti chimici, cancerogeni e biologici utilizzati in agricoltura
Esposizione ad agenti fisici: rumore e vibrazione nel settore agricolo e ittico
Rischio incendio e gestione dell'emergenza
Rischio cadute dall'alto, a bordo e fuori bordo
Movimentazione dei carichi
Atmosfere iperbariche

TEST DI VERIFICA FINALE.
Artt. 37 e 73 del D. Lgs. 81/2008 e s.m.i. Contenuti, tempi e modalità  della formazione di cui all' Accordo Stato-Regioni del 22/02/2012

ARGOMENTI DEL CORSO:

MODULO GIURIDICO-NORMATIVO ( 1 ORA ) : Normativa generale in materia di igiene e sicurezza sul lavoro con particolare riferimento all'uso di attrezzature di lavoro con operatore a bordo. Responsabilita' dell' operatore.

MODULO TECNICO ( 7 ORE ) : Tipologie e caratteristiche dei diversi veicoli per il trasporto interno: dai transpallet manuali ai carrelli elevatori frontali a contrappeso. Principali rischi connessi all'uso di carrelli semoventi. Nozioni elementari di fisica. Tecnologia dei carrelli semoventi. Struttura e componenti principali dei carrelli semoventi. Sistemi di ricarica batterie. Dispositivi di comando e sicurezza. Le condizioni di equilibrio. Controlli e manutenzione. Modalità  di utilizzo in sicurezza. Segnaletica di sicurezza. Norme di guida e circolazione. La movimentazione dei carichi. Norme comportamentali di prevenzione e protezione dai rischi.

QUESTIONARIO DI VERIFICA INTERMEDIA.

MODULO PRATICO: CARRELLI INDUSTRIALI SEMOVENTI ( 4 ORE ): Illustrazione, seguendo le istruzioni di uso del carrello, dei vari componenti e delle sicurezze. Manutenzione e verifiche giornaliere e periodiche di legge e secondo quanto indicato nelle istruzioni d'uso del carrello. Guida del carrello su percorso di prova per evidenziare le corrette manovre a vuoto e a carico (corretta posizione sul carrello, presa del carico, trasporto nelle varie situazioni, sosta del carrello, ecc.).

PROVA PRATICA DI VERIFICA FINALE.