Ente Datoriale per la Formazione sulla Sicurezza sul Lavoro

Nessuna quota d'iscrizione

L'iscrizione al portale è totalmente gratuita.

Materiale didattico on-line

Materiale, servizi, dispense il tutto a portata di click e in continuo aggiornamento.

Supporto istituzionale del Sindacato

Attestati validi su tutto il territorio

Gli attestati rilasciati da EDAFOS sono validi su tutto il territorio nazionale.




Sicurezza e salute sui luoghi di lavoro?

Edafos, la garanzia di un corso valido.

E.da.fo.s. è un’associazione datoriale di aziende e professionisti operanti nel campo della formazione ed in particolare nelle materie riguardanti la salvaguardia della sicurezza e della salute sui luoghi di lavoro.


Corsi HACCP On line

Edafos, mette a disposizione una piattaforma on line per il rilascio di attestati HACCPP.

Scopri come ottenere un account per accedere ai nostri cordi in FAD





COVID-19: Cosa è cambiato dal 1 Aprile 2022, Le regole per mascherine e Green Pass

04/04/2022

La morsa del Covid-19 si allenta e L’Italia si avvia verso un graduale ritorno alla normalità....

Terzo Decreto Sostegni: Rivisto il Bonus edilizia e intensificati i controlli sui cantieri

14/03/2022

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 27 gennaio, il terzo Decreto sostegni voluto dal governo Draghi,...

Lavoratori stranieri: La comprensione della lingua italiana per la sicurezza nei luoghi di lavoro

09/03/2022

La conoscenza della lingua italiana da parte dei lavoratori stranieri è un elemento fondamentale per...

Leggi altri articoli

Sospensione attività formative dal 5/03/2020 al 15/03/2020

05/03/2020

Come da Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 4-3-2020, sono sospese le attività didattiche...

LAVORATORI STRANIERI: L’IMPORTANZA DI UN “TEST” D’ITALIANO

21/05/2018

LO PRESCRIVE LA LEGGE, E LO DICE IL BUON SENSO: IN SEDE DI ASSUNZIONE DI LAVORATORI STRANIERI, PRIMA...

PRIVACY: Che cos’è il GDPR 2016/679?

23/04/2018

Dal 25 maggio 2018 sarà applicato il GDPR, acronimo di General Data Protection Regulation, ossia il...

Leggi altri articoli

I CORSI

Alcuni dei corsi che offriamo, quì l'elenco completo.

Formazione ai sensi del Decreto del 24/12/2015 pubblicato in G.U. n° 16 del 21/06/2016

PROGRAMMA DEL CORSO

CAM e SISTEMI DI CERTIFICAZIONE ENERGETICO AMBIENTALE:

-  Introduzione al “Collegato Ambientale” ed ai “CAM”  -  I sistemi di certificazione energetico ambientale riconosciuti dai CAM  -  La certificazione LEED e GBC Italia.  

SISTEMA DI GESTIONE AMBIENTALE:

-  Inquadramento generale alla gestione ambientale di cantiere;  -  Richiami normativi alla gestione ambientale di cantiere;  -  I sistemi di gestione ambientale di cantiere (ISO 14001 – EMAS);  -  I profili di responsabilità? civile e penale;  

GESTIONE DELLE ACQUE:

-  Gestioni delle acque in cantiere (emungimenti, prelievi);  -  Gestione degli scarichi di cantiere;  -  Trasporti delle acque;  -  Esame di casi concreti di gestione delle acque in cantiere;  

GESTIONE DEI RIFIUTI:

-  Richiami normativi alla gestione dei rifiuti nei cantieri edili;  -  Registrazioni dei rifiuti;-  SISTRI sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti; - codici CER specifici nella trattazione della gestione dei vari componenti; -  Esame di casi concreti di gestione dei rifiuti in cantiere;




TEST DI VERIFICA FINALE 
RIFERIMENTI NORMATIVI  :   Artt. 71 – 73 D.lgs. 81/08 e s.m.i.

PROGRAMMA DEL CORSO :


Modulo Teorico (4 ore)
1. Individuazione del contesto normativo, obblighi e responsabilità degli incaricati
2. Individuazione degli utensili presenti in azienda ed oggetto di informativa
3. Disamina delle principali caratteristiche degli utensili, reperibilità e consultazione dei manuali d’uso e limiti di impiego
4. Corretta individuazione ed uso dei DPI in base alle effettive esigenze operative

Modulo Pratico (6 ore)
1. Disamina degli infortuni e degli infortuni mancati: briefing e commenti
2. Preparazione all’uso dell’attrezzatura: set up DPI e banco/postazione di lavoro, analisi delle possibili interferenze e di eventuali particolari contingenze
3. Realizzazione di 2 prove in sicurezza con ciascuna attrezzatura per ciascun operatore:
Trapano a mano, Trapano a colonna, Avvitatore ed assimilabili, Dremel, Smerigliatrice, Compressore carrellato
4. Disattivazione, pulizia e conservazione degli strumenti a fine attività
MODULO 1 (4 ORE): 
L’H.A.C.C.P. e la sua applicazione - Reg. CE 852/2004 - La stesura della relazione tecnica - Il pacchetto igiene.
Il piano di autocontrollo: I SETTE PRINCIPI - Identificazione di un CCP - Come si costruisce un piano di autocontrollo 
Idiagrammi di flusso e l’identificazione dei CCP - Monitoraggi strumentali e schede di monitoraggio - Analisi chimico-fisiche e microbiologiche - Revisione del piano di autocontrollo


Modulo 2 (4 ore):
La gestione degli alimenti - Le principali tossinfezioni alimentari - Il rifornimento idrico - La gestione dei rifiuti
Piani di pulizia : principi di decergenza e disinfezione - Lotta agli infestanti - Igiene del personale - Il trasporto degli alimenti - Etichettatura degli alimenti.
La rintracciabilità: Regolamento (CE) 178/2002 - La formazione obbligatoria degli operatori
il corso di  ADDETTO ALLA CONDUZIONE DI PIATTAFORME DI LAVORO MOBILI ELEVABILI (PLE) in base all''Accordo Stato Regioni 22 febbraio 2012, prevede lo svolgimento di tre moduli: modulo giuridico e modulo tecnico  praticoil modulo teorico e tecnico possono svolgersi anche  in modalità e-learning , mentre la parte pratica è  da svolgersi  solo in sede.Gli attestati rilasciati al termine del corso fanno riferimento ai primi due moduli, pertanto per essere abilitati è necessario completare il corso in sede svolgendo le prove pratica.

il corso si articola in due moduli didattici per un totale di 4 ore
Modulo giuridico normativo ( 1 ora)
Normativa di riferimento
Attrezzature di lavoro
Responsabilità dell’operatore 

Modulo tecnico ( 3 ore)
Categorie di PLE.
Componenti strutturali. Dispositivi di comando e di sicurezza.
Controlli da effettuare prima dell'utilizzo.
DPI specifici da utilizzare con le PLE.
Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi.
Procedure operative di salvataggio.

TEST DI VERIFICA FINALE ON LINE
La nuova Norma CEI 78-17 


Programma:

 - Principali disposizioni legislative e normative relative alla manutenzione delle Cabine Elettriche MT/MT e MT/BT con particolare riferimento alla Norma CEI 78-17 “Manutenzione delle Cabine Elettriche MT/MT e MT/BT dei clienti/utenti finali”. 

- Profilo professionale del Responsabile e degli Addetti alla manutenzione. 

- Appalto ed esecuzione degli interventi di manutenzione. 

- Documentazione per gli interventi manutentivi: esempi di schede manutentive secondo la Norma CEI 78- 17. 

- Compilazione delle schede di manutenzione e rintracciabilità. 

- Esempi di attività di manutenzione: trasformatore isolato in resina, trasformatore isolato in olio, interruttori MT, interruttori di manovra sezionatori.
D.M. 10/03/1998 - D. Lgs. 81/08 e s.m.i.


programma del corso: principi sulla combustione. le sostanze estinguenti. il triangolo della combustione. le principali cause di incendio. specifiche misure di prevenzione incendi. accorgimenti comportamentali per prevenire gli incendi. l'importanza del controllo degli ambienti di lavoro. l'importanza delle verifiche e delle manutenzioni sui presidi antincendio. le principali misure di protezione. vie di esodo. procedure da adottare in caso di incendio o di allarme. procedure per l'evacuazione. rapporti con i vigili del fuoco. attrezzature ed impianti di estinzione. sistemi di allarme. segnaletica di sicurezza. impianti elettrici di sicurezza. illuminazione di emergenza. presa visione e chiarimenti sulle principali attrezzature ed impianti dispegnimento. presa visione sulle attrezzature di protezione individuale (maschere, autoprotettore, tute, etc.).  

ESERCITAZIONI.  

PROVA DI VERIFICA DELL' APPRENDIMENTO.