Ente Datoriale per la Formazione sulla Sicurezza sul Lavoro

Nessuna quota d'iscrizione

L'iscrizione al portale è totalmente gratuita.

Materiale didattico on-line

Materiale, servizi, dispense il tutto a portata di click e in continuo aggiornamento.

Supporto istituzionale del Sindacato

Attestati validi su tutto il territorio

Gli attestati rilasciati da EDAFOS sono validi su tutto il territorio nazionale.

Sicurezza e salute sui luoghi di lavoro?

Edafos, la garanzia di un corso valido.

E.da.fo.s. è un’associazione datoriale di aziende e professionisti operanti nel campo della formazione ed in particolare nelle materie riguardanti la salvaguardia della sicurezza e della salute sui luoghi di lavoro.



Corsi HACCP On line

Edafos, mette a disposizione una piattaforma on line per il rilascio di attestati HACCPP.

Scopri come ottenere un account per accedere ai nostri cordi in FAD

AGGIORNAMENTO AREA DOCENTI

15/10/2018

Buongiorno, vi comunichiamo che stiamo implementando in maniera significativa l'area formatori...

software CNIL PIA - GDPR 2016/679

22/05/2018

Di seguito riportiamo integralmente l'articolo di IDENTITA' DIGITALE DEFENDER a cui si deve la versione...

CORSO DI FORMAZIONE PER FORMATORI 16/17/18 APRILE 2018

06/04/2018

Nuova edizione dl corso per FORMATORI nelle date sopra indicate per un gruppo di giovani neolaureati...

Leggi altri articoli

LAVORATORI STRANIERI: L’IMPORTANZA DI UN “TEST” D’ITALIANO

21/05/2018

LO PRESCRIVE LA LEGGE, E LO DICE IL BUON SENSO: IN SEDE DI ASSUNZIONE DI LAVORATORI STRANIERI, PRIMA...

PRIVACY: Che cos’è il GDPR 2016/679?

23/04/2018

Dal 25 maggio 2018 sarà applicato il GDPR, acronimo di General Data Protection Regulation, ossia il...

AVVISO CORSI ATTREZZATURE

19/07/2017

Buonasera,volevamo ricordarVi che per tutti i corsi sulle attrezzature di lavoro, che fanno capo all'Accordo...

Leggi altri articoli

I CORSI

Alcuni dei corsi che offriamo, qui l'elenco completo.

Legge 196 del 2003 ovvero Testo Unico della Privacy (T.U.P.)

La normativa in materia di tutela della privacy: il diritto alla privacy - gli obiettivi del nuovo Codice della Privacy - tipologie di dati nel Codice della Privacy.

Il trattamento dei dati: gli adempimenti - la notificazione - il consenso - dati sensibili ' dati giudiziari - dati comuni - la cessazione del trattamento.

I soggetti e l'organizzazione del trattamento dei dati: i soggetti del trattamento dei dati e le rispettive funzioni - la presenza di più titolari e l'outsourcing del trattamento dei dati personali - i diritti degli interessati - comunicazioni indesiderate e Registro Pubblico delle Opposizioni - cenni sulle misure di sicurezza.

La responsabilità  derivante dal trattamento dei dati: la responsabilità  civile - la responsabilità  penale.

La circolazione delle informazioni: lo scambio di informazioni - il trasferimento di dati all'estero.

Privacy e gestione del rapporto di lavoro: Approfondimento - La sicurezza dei dati - Principi generali sulla sicurezza - Le misure minime di sicurezza.
LONG LIFE LEARNING: Corso valido ai fini dell'aggiornamento come RSPP/ASPP ai sensi dell'Accordo Stato-Regioni 07 Luglio 2016. Art. 136, commi 6, 7 e 8 - allegati XXI e XXII del D. Lgs. 81/2008.


PROGRAMMA DEL CORSO:
Aspetti giuridico-normativi e tecnico-organizzativi;

Il sistema di qualificazione delle imprese e la patente a punti in edilizia;

Sistemi di gestione e processi organizzativi;

Fonti di rischio specifiche dell'attività lavorativa o del settore produttivo dove viene esercitato il ruolo, compresi quelli riguardanti gruppi di lavoratori esposti a rischi particolari, quelli collegati allo stress lavoro-correlato, quelli riguardanti le lavoratrici in stato di gravidanza, nonché quelli connessi alle differenze di genere, all'età, alla provenienza da altri Paesi e quelli connessi alla specifica tipologia contrattuale attraverso cui viene resa la prestazione di lavoro;

Stress lavoro-correlato e mobbing: le sentenze;

Commento ai principali documenti obbligatori in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro;

I dispositivi di protezione individuale e la loro suddivisione nelle tre categorie;

Tecniche di comunicazione, volte all'informazione e formazione dei lavoratori in tema di promozione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

TEST DI VERIFICA FINALE
Art. 32 del D. Lgs. 81/2008 e s.m.i. e Accordo Stato Regioni del 26 Gennaio 2006 CONTENUTI DEL CORSO: LA VALUTAZIONE DEI RISCHI; RISCHI DERIVANTI DALL' ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO; IL RISCHIO INFORTUNI; IL RISCHIO CHIMICO; IL RISCHIO FISICO; IL RISCHIO BIOLOGICO; DOCUMENTI ED EMERGENZE; ANTINCENDIO ED EVACUAZIONE. ESAME DI VERIFICA FINALE. IL PRESENTE ATTESTATO HA DURATA QUINQUENNALE DALLA DATA DI EMISSIONE.
Artt. 37 e 73 del D. Lgs. 81/2008 e s.m.i. Contenuti, tempi e modalità  della formazione di cui all' Accordo Stato-Regioni del 22/02/2012

ARGOMENTI DEL CORSO:

MODULO GIURIDICO-NORMATIVO ( 1 ora ) : cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza sul lavoro con particolare riferimento alle disposizioni di legge in materia di uso delle attrezzature di lavoro. responsabilità¡ dell'operatore.

MODULO TECNICO ( 7 ore ) : norme generali di utilizzo della gru idraulica : il ruolo dell' operatore rispetto agli altri soggetti ( montatori, manutentori, capo cantiere ). limiti di utilizzo dell' attrezzatura tenuto conto delle sue condizioni di installazione. manovre consentite tenuto conto delle sue condizioni di installazione. tipologie di gru. principali rischi connessi all'impiego di gru idrauliche. nozioni elementari di fisica. manutenzione della gru. modalità¡ di esecuzione delle manovre per lo spostamento del carico con la precisione richiesta.

QUESTIONARIO DI VERIFICA INTERMEDIA. 

MODULO PRATICO PER LA CONDUZIONE DI GRU IDRAULICHE ( 6 ore ) : individuazione dei componenti strutturali. identificazione dei dispositivi di comando e di sicurezza e loro funzionamento. controlli pre-utilizzo. controlli prima del trasferimento su strada. pianificazione del percorso. utilizzo della gru idraulica. spostamento del carico attraverso ostacoli fissi e aperture. controlli giornalieri della gru, prescrizioni operative per la messa fuori servizio e misure precauzionali in caso di avverse condizioni meteorologiche.

PROVA PRATICA DI VERIFICA FINALE.
Ai sensi dell'art 32 D.Lgs. 81/08 e s.m.i. e l'Accordo della Conferenza Stato-Regioni del 7 Luglio 2016.


PROGRAMMA DEL CORSO:


Contenuti minimi dei Moduli B di specializzazione:

Organizzazione, fasi lavorative e aree di lavoro dei cantieri
Il piano operativo di sicurezza (POS)

Cenni sul PSC e PSS
Cave e miniere
Dispositivi di protezione individuali
Cadute dall'alto e opere provvisionali
Lavori di scavo
Impianti elettrici e illuminazione di cantiere
Rischio meccanico: macchine e attrezzature
Movimentazione merci: apparecchi di sollevamento e mezzi di trasporto
Esposizione ad agenti chimici, cancerogeni e mutageni, amianto nei cantieri
Esposizione ad agenti fisici nei cantieri: rumori e vibrazioni
Rischio incendio ed esplosione nelle attività  estrattive e nei cantieri
Attività  su sedi stradali

TEST DI VERIFICA FINALE.
D.M. 388/2003 e D. Lgs. 81/2008 integrato dal D. Lgs. 106/2009


PROGRAMMA DEL CORSO:

Allertare il sistema di soccorso: Cause e circostanze dell'infortunio. comunicare le predette informazioni in maniera chiara ai servizi di assistenza sanitaria di emergenza.

Riconoscere un'emergenza sanitaria: Scena dell'infortunio. Accertamento delle condizioni psicofisiche del lavoratore infortunato. Nozioni elementari di anatomia e fisiologia dell'apparato cardiovascolare e respiratorio. tecniche di autoprotezione del personale addetto al soccorso.

Attuare gli interventi di primo soccorso: Sostenimento delle funzioni vitali. Riconoscimento e limiti dell'intervento di primo soccorso. Conoscere i rischi specifici dell'attività  svolta. Conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro. Conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro.

Intervento pratico: Tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del s.s.n.. Tecniche di primo soccorso nelle sindromi generali acute. Tecniche di primo soccorso nella sindrome respiratoria acuta. Tecniche di rianimazione cardiopolmonare.

Intervento pratico: Tecniche di tamponamento emorragico. tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato. Tecniche di primo soccorso in caso di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici

PROVA PRATICA DI APPRENDIMENTO FINALE.