Ente Datoriale per la Formazione sulla Sicurezza sul Lavoro

Nessuna quota d'iscrizione

L'iscrizione al portale è totalmente gratuita.

Materiale didattico on-line

Materiale, servizi, dispense il tutto a portata di click e in continuo aggiornamento.

Supporto istituzionale del Sindacato

Attestati validi su tutto il territorio

Gli attestati rilasciati da EDAFOS sono validi su tutto il territorio nazionale.

Sicurezza e salute sui luoghi di lavoro?

Edafos, la garanzia di un corso valido.

E.da.fo.s. è un’associazione datoriale di aziende e professionisti operanti nel campo della formazione ed in particolare nelle materie riguardanti la salvaguardia della sicurezza e della salute sui luoghi di lavoro.


Corsi HACCP On line

Edafos, mette a disposizione una piattaforma on line per il rilascio di attestati HACCPP.

Scopri come ottenere un account per accedere ai nostri cordi in FAD





RICHIESTA INVITI DIGITALI FIERA AMBIENTE LAVORO 15/17 OTTOBRE

18/09/2019

Si comunica che sono disponibili gli inviti clientela digitale validi per l'ingresso in fiera, visitare...

Nuovo Documento reportistica di classe

16/09/2019

Buonasera, con la presente si comunica che è disponibile il nuovo servizio di reportistica generale...

partecipiamo ad ambiente lavoro 2019 dal 15 al 17 Ottobre - Bologna

12/06/2019

Anche noi saremo presenti a questa bellissima fiera che si terrà nei giorni del 15/16/17 Ottobre 2019...

Leggi altri articoli

LAVORATORI STRANIERI: L’IMPORTANZA DI UN “TEST” D’ITALIANO

21/05/2018

LO PRESCRIVE LA LEGGE, E LO DICE IL BUON SENSO: IN SEDE DI ASSUNZIONE DI LAVORATORI STRANIERI, PRIMA...

PRIVACY: Che cos’è il GDPR 2016/679?

23/04/2018

Dal 25 maggio 2018 sarà applicato il GDPR, acronimo di General Data Protection Regulation, ossia il...

AVVISO CORSI ATTREZZATURE

19/07/2017

Buonasera,volevamo ricordarVi che per tutti i corsi sulle attrezzature di lavoro, che fanno capo all'Accordo...

Leggi altri articoli

I CORSI

Alcuni dei corsi che offriamo, quì l'elenco completo.

Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81, artt. 36, 37, 73 – Accordo Stato-Regioni 21/12/11

PROGRAMMA DEL CORSO:

PARTE GENERALE (4 ORE): Inquadramento delle leggi vigenti: Storia e commenti  - Figure istituzionali: Obblighi, responsabilità e Definizioni - La valutazione del rischio: Pericolo e rischio, misure di prevenzione - I dispositivi di protezione individuale: esempi / applicazioni Le attrezzature: gli obblighi legislativi - Norma OHSAS 18001:07 - Indicatori di performance della sicurezza  - indicatori di frequenza e indicatori di gravità.La Classificazione dei rischi: chimico, rumore, ergonomico , ecc. l sistema pubblico della prevenzione: Vigilanza e controllo - Il sistema delle prescrizioni e delle sanzioni - Le omologazioni, le verifiche periodiche - Informazione, assistenza e consulenza - Organismi paritetici e  Accordi di categoria.

PARTE SPECIFICA (14 ORE): Documento della Valutazione dei Rischi               : Contenuti e specificità: metodologia della valutazione e criteri utilizzati - Individuazione e quantificazione dei rischi, misure di prevenzione adottate o da adottare - Priorità e tempistica degli interventi di miglioramento - Definizione di un sistema per il controllo della efficienza e della efficacia nel tempo delle misure attuate - La classificazione dei rischi - Rischio da ambienti di lavoro - Rischio elettrico - Luoghi di lavoro, attrezzature, DPI - Movimentazione e postura - Computer, Rumore, Stress - Le misure di sicurezza. 

Rischio di incendio ed esplosione : Principi sulla combustione - Le sostanze estinguenti - le principali cause di incendio - I rischi alle persone in caso di incendio - Specifiche misure di prevenzione incendi - Accorgimenti comportamentali per prevenire gli incendi - Gestione delle emergenze, regole per una corretta evacuazione e sfollamento.

Emergenza sanitaria e primo soccorso: Le procedure e le regole principali del primo soccorso: allertare il sistema di soccorso, riconoscere un'emergenza sanitaria - Acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro - Attuare gli interventi di primo soccorso      
Artt. 37 e 73 del D. Lgs. 81/2008 e s.m.i.
Contenuti, tempi e modalità  della formazione di cui all' Accordo Stato-Regioni del 22/02/2012


ARGOMENTI DEL CORSO:

modulo giuridico-normativo ( 1 ora ) : cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza sul lavoro con particolare riferimento all' uso delle attrezzature di lavoro per le operazioni di movimentazione di carichi. responsabilita' dell' operatore.

modulo tecnico ( 3 ore ) : tipologie di gru per autocarro: descrizione dei componenti e delle caratteristiche generali e specifiche. nozioni elementari di fisica. condizioni di stabilita' di una gru per autocarro. tipi di allestimento e organi di presa. dispositivi di comando a distanza. contenuti delle documentazioni e delle targhe segnaletiche in dotazione delle gru per autocarro. utilizzo delle tabelle di carico fornite dal costruttore. principi di funzionamento, verifica e regolazione dei dispositivi limitatori, indicatori, di controllo. principi generali per il trasferimento, il posizionamento e la stabilizzazione. modalita' di utilizzo in sicurezza. analisi e valutazione dei rischi piu' ricorrenti nell' utilizzo delle gru per autocarro. segnaletica gestuale. questionario di verifica intermedia.

modulo pratico ( 8 ore ) : individuazione dei componenti strutturali. identificazione dei dispositivi di comando e di sicurezza e loro funzionamento. controlli preliminari all' utilizzo. controlli prima del trasferimento su strada. pianificazione delle operazioni di sollevamento. posizionamento della gru per autocarro sul luogo di lavoro. esercitazioni di pratiche operative. manovre di emergenza. prove di comunicazione con segnali gestuali e via radio. gestione di situazioni di emergenza e compilazione del registro di controllo. messa a riposo della gru per autocarro a fine lavoro.

PROVA PRATICA DI VERIFICA FINALE.
Art. 34, co. 2, D.Lgs. 81/2008 - Accordo Stato-Regioni 21/12/2011 aggiornato dall'Accordo Stato-Regioni 07/07/2016

PROGRAMMA DEL CORSO:

Modulo 3 - TECNICO: Individuazione e valutazione dei rischi (12 ORE)

• I principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;• Il rischio stress lavoro correlato;• I rischi ricollegabili al genere, all’età e alla provenienza da altri paesi; • I dispositivi di protezione individuale;• La sorveglianza sanitaria.• Presa visione ed analisi di un documento di valutazione dei rischi (contenuti, modalità, legislazione)


Modulo 4 – RELAZIONALE: Formazione e consultazione dei  lavoratori (12 ORE)

• Le tecniche di comunicazione; • L’informazione, la formazione e l’addestramento;• Accordo Stato Regioni del 21.12.2011 e artt. 36-37 D.Lgs 81/2008;• Il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda;• La consultazione e la partecipazione dei RLS;• Natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori.• Abuso di Alcol e droghe e relative problematiche sul lavoro• Mobbing;• Burnout.


• Test finale di verifica dell’apprendimento

• Valutazione di gradimento
LONG LIFE LEARNING: Corso valido ai fini dell'aggiornamento come RSPP/ASPP ai sensi dell'Accordo Stato-Regioni 07 Luglio 2016 In applicazione dell’art. 32, n. 81 e viene erogato in conformità dell’Accordo stato regioni del 07.07.2016
Modulo 1 Comunicare sicurezza seguendo i principi della PNL:
· Il coaching· La PNL· La comunicazione efficace· La comunicazione empatica
Modulo 2 Influenzare il comportamento sicuro altrui attraverso obiettivi, leadership e carisma:
· Consapevolezza e responsabilità· I bisogni dell’esser umano· I livelli neurologici e i valori· L’importanza di avere degli obiettivi· Le convinzioni e i comportamenti· La leadership e il carisma
Prova di verifica finale di apprendimento
Test in modalità e-learning:  Questionario di gradimento da parte dei partecipanti. Test di verifica di apprendimento secondo DM 06/03/2013

Il corso viene erogato in modalità e-learning utilizzando la piattaforma telematica di proprietà del nostro Responsabile di Progetto, il quale certifica che la stessa è normata secondo le disposizioni di cui all'Allegato II dell'Accordo Stato-Regioni del 07/07/2016.Il nostro Responsabile di Progetto si impegna a conservare in maniera idonea tutto il materiale didattico somministrato al corsista secondo quanto previsto dal sopracitato Accordo ed a metterlo a disposizione delle autorità competenti per eventuali verifiche.
Artt. 37 e 73 del D. Lgs. 81/2008 e s.m.i. Contenuti, tempi e modalità  della formazione di cui all' Accordo Stato-Regioni del 22/02/2012.

ARGOMENTI DEL CORSO:

modulo giuridico - normativo ( 1 ora ) : cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza sul lavoro con particolare riferimento ai lavori relativi ai cantieri temporanei o mobili. responsabilita' dell' operatore. 


modulo tecnico ( 1 ora ) : l' autobetoniera: struttura e caratteristiche. categorie di pompe: struttura e caratteristiche. dispositivi di comando e sicurezza. controlli preliminari all'utilizzo. dpi. modalita' di utilizzo in sicurezza. analisi e valutazione dei rischi piu' ricorrenti nell' utilizzo delle pompe e delle autobetoniere. spostamento, traslazione, posizionamento, stabilizzazione, manovre. partenza dalla centrale di betonaggio, trasporto su strada, accesso al cantiere. controlli preliminari alla partenza. norme di comportamento sulla viabilita' ordinaria. accesso e transito in sicurezza nel cantiere. operazioni preliminari allo scarico. scarico del calcestruzzo. pulizia dei mezzi. manutenzione ordinaria e straordinaria della pompa.


modulo pratico (3 ore ) : individuazione dei componenti strutturali. identificazione dei dispositivi di comando e di sicurezza e loro funzionamento. controlli preliminari all' utilizzo. pianificazione del percorso. applicazione delle norme di comportamento sulla viabilita' ordinaria e in cantiere.controllo dell' idoneità del sito di scarico del calcestruzzo. posizionamento e stabilizzazione del mezzo.pratiche operative. esercitazioni. controlli preliminari allo scarico. simulazione di scarico/distribuzione del calcestruzzo, anche in presenza di linee elettriche e in prossimita' di vie di traffico. il pompaggio del calcestruzzo. chiusura del braccio. pulizia e manutenzione dei mezzi. operazioni di fine lavoro.

PROVA PRATICA DI VERIFICA FINALE.
L'attestato ha validità  nazionale per mutuo riconoscimento dei corsi svolti ai sensi della direttiva europea 2005/36/CE recepita con D. Lgs. 206/2007 

Ai sensi del Regolamento (CE) n. 852/2004. Decreto dirigenziale n° 46 del 23 Febbraio 2005 e della sentenza del T.A.R. Campania n° 209/2012

Ai sensi della Delibera della Giunta Regionale della Basilicata 23 marzo 2005, n. 728 (BUR 25/2005) e della Deliberazione della Giunta Regionale del 13 Settembre 2011 n° 1288.

Formazione ai sensi della Delibera della Giunta Regionale della Basilicata n° 715 del 15 Maggio 2006 e s.m.i.

Corso erogato in modalità e-learning con la costante assistenza tutoriale di Edafos fino al superamento del test di verifica finale.