Ente Datoriale per la Formazione sulla Sicurezza sul Lavoro

Nessuna quota d'iscrizione

L'iscrizione al portale è totalmente gratuita.

Materiale didattico on-line

Materiale, servizi, dispense il tutto a portata di click e in continuo aggiornamento.

Supporto istituzionale del Sindacato

Attestati validi su tutto il territorio

Gli attestati rilasciati da EDAFOS sono validi su tutto il territorio nazionale.




Sicurezza e salute sui luoghi di lavoro?

Edafos, la garanzia di un corso valido.

E.da.fo.s. è un’associazione datoriale di aziende e professionisti operanti nel campo della formazione ed in particolare nelle materie riguardanti la salvaguardia della sicurezza e della salute sui luoghi di lavoro.


Corsi HACCP On line

Edafos, mette a disposizione una piattaforma on line per il rilascio di attestati HACCPP.

Scopri come ottenere un account per accedere ai nostri cordi in FAD





COVID-19: Cosa è cambiato dal 1 Aprile 2022, Le regole per mascherine e Green Pass

04/04/2022

La morsa del Covid-19 si allenta e L’Italia si avvia verso un graduale ritorno alla normalità....

Terzo Decreto Sostegni: Rivisto il Bonus edilizia e intensificati i controlli sui cantieri

14/03/2022

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 27 gennaio, il terzo Decreto sostegni voluto dal governo Draghi,...

Lavoratori stranieri: La comprensione della lingua italiana per la sicurezza nei luoghi di lavoro

09/03/2022

La conoscenza della lingua italiana da parte dei lavoratori stranieri è un elemento fondamentale per...

Leggi altri articoli

Sospensione attività formative dal 5/03/2020 al 15/03/2020

05/03/2020

Come da Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 4-3-2020, sono sospese le attività didattiche...

LAVORATORI STRANIERI: L’IMPORTANZA DI UN “TEST” D’ITALIANO

21/05/2018

LO PRESCRIVE LA LEGGE, E LO DICE IL BUON SENSO: IN SEDE DI ASSUNZIONE DI LAVORATORI STRANIERI, PRIMA...

PRIVACY: Che cos’è il GDPR 2016/679?

23/04/2018

Dal 25 maggio 2018 sarà applicato il GDPR, acronimo di General Data Protection Regulation, ossia il...

Leggi altri articoli

I CORSI

Alcuni dei corsi che offriamo, quì l'elenco completo.

Ai sensi dell' art. 34 del D. Lgs.81/08, Accordo Stato Regioni 21-12-2011

MODULO 1: NORMATIVO-giuridicoIl modulo comprende i seguenti argomenti: il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori, la responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa, la "responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di responsabilità giuridica" ex D. Lgs. n.231/2001, e s.m.i, il sistema istituzionale della prevenzione

MODULO 2: GESTIONALE- gestione ed organizzazione della sicurezza Il modulo comprende i seguenti argomenti: i criteri e gli strumenti per l'individuazione e la valutazione dei rischi, la considerazione degli infortuni mancati e delle modalità di accadimento degli stessi, la considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori, il documento di valutazione dei rischi,  i modelli di organizzazione e gestione della sicurezza, gli obblighi connessi ai contratti di appalto o d'opera o di somministrazione, il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza, la gestione della documentazione tecnico amministrativa, l'organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle emergenze

MODULO 3: TECNICO - individuazione e valutazione dei rischiIl modulo comprende i seguenti argomenti: i principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione, il rischio da stress lavoro-correlato, i rischi ricollegabili al genere, all'età e alla provenienza da altri paesi, i dispositivi di protezione individuale, la sorveglianza sanitaria.

MODULO 4: RELAZIONALE - formazione e consultazione dei lavoratoriIl modulo comprende i seguenti argomenti: l'informazione, la formazione e l'addestramento, le tecniche di comunicazione, il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda, la consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza, natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.
Artt. 37 e 73 del D. Lgs. 81/2008 e s.m.i. Contenuti, tempi e modalità  della formazione di cui all' Accordo Stato-Regioni del 22/02/2012

PROGRAMMA DEL CORSO :
Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento alle disposizioni di legge in materia di uso delle attrezzature di lavoro (D.Lgs. n. 81/2008).    Responsabilità dell’operatore.
Tipologie e caratteristiche dei vari tipi di veicoli per il trasporto interno: dai transpallet manuali ai carrelli elevatori frontali a contrappeso.
Principali rischi connessi all’impiego di carrelli semoventi: caduta del carico, rovesciamento, ribaltamento, urti delle persone con il carico o con elementi mobili del carrello, rischi legati all’ambiente (ostacoli, linee elettriche, ecc.), rischi legati all’uso delle diverse forme di energia (elettrica, idraulica, ecc.).
Nozioni elementari di fisica: nozioni di base per la valutazione dei carichi movimentati, condizioni di equilibrio di un corpo.    Stabilità (concetto del baricentro del carico e della leva di primo grado). 
Linee di ribaltamento. Stabilità statica e dinamica e influenza dovuta alla mobilità del carrello e dell’ambiente di lavoro (forze centrifughe e d’inerzia). Portata del carrello elevatore. Tecnologia dei carrelli semoventi: terminologia, caratteristiche generali e principali componenti.
Meccanismi, loro caratteristiche, loro funzione e principi di funzionamento. Componenti principali: forche e/o organi di presa (attrezzature supplementari, ecc.). Montanti di sollevamento (simplex – duplex – triplex – quadruplex – ecc., ad alzata libera e non). Posto di guida con descrizione del sedile, degli organi di comando (leve, pedali, piantone sterzo e volante, freno di stazionamento, interruttore generale a chiave, interruttore d’emergenza), dei dispositivi di segnalazione (clacson, beep di retromarcia, segnalatori luminosi, fari di lavoro, ecc.) e controllo (strumenti e spie dì funzionamento). Freni (freno distazionamento e di servizio). 
Ruote e tipologie di gommature: differenze per i vari tipi di utilizzo, ruote sterzanti e motrici. Fonti di energia (batterie di accumulatori o motori endotermici). Contrappeso.
Sistemi di ricarica batterie: raddrizzatori e sicurezze circa le modalità di utilizzo anche in relazione all’ambiente.
Dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e  loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione.
Sistemi di protezione attiva e passiva. Controlli e manutenzioni: verifiche giornaliere e periodiche (stato generale e prova, montanti, attrezzature, posto di guida, freni, ruote e sterzo, batteria o motore, dispositivi di sicurezza). Illustrazione dell’importanza di un corretto utilizzo dei manuali di uso e manutenzione a corredodel carrello.
Manutenzione e verifiche giornaliere e periodiche di legge e secondo quanto indicato nelle istruzioni di uso del carrello. 
Guida del carrello su percorso di prova per evidenziare le corrette manovre a vuoto e a carico (corretta posizione sul  carrello, presa del carico, trasporto nelle varie situazioni, sosta del carrello, ecc.).
Il Corso e-learning  intende informare il Datore di Lavoro che svolgono direttamente l'incarico di RSPP ad affrontare l’emergenza sanitaria dovuta al nuovo coronavirus (SARS CoV-2) avvalendosi delle evidenze scientifiche attualmente disponibili e delle fonti ufficiali di informazione e aggiornamento.

il corso ha la durata di 2 ore

riferimenti normativi art, 36 e 37  e protocollo 14 marzo 2020 , 24 aprile 2020 e smi


programma:

Riferimenti normativi Il protocollo di sicurezza anti-contagio;I sintomi di COVID-19;Le vie di trasmissione del COVID-19 tra persone; Caso sospetto di COVID-19; Caso probabile, Caso confermato;Indicazioni Generali di prevenzione e protezione: Lavaggio Mani; Istruzioni indossamento mascherina; Istruzioni per il controllo della temperatura con termometro ad infrarossi;Ulteriori misure applicabili; Creazione di squadra di controllo 18 Informazione delle persone; Strumenti operativi per il  datore di lavoro; Cosa fare in caso di sospetta infezione sul luogo di lavoro; Procedura per la sanificazione degli ambienti di lavoro;Sanificazione degli ambienti non sanitari;Modalità di accesso dei fornitori esterni; Cartellonistica da posizionare agli accessi;Cartello da apporre alla timbratrice / front desk; Cartello da esporre presso i distributori automatici; Cartello da apporre all’ingresso degli spogliatoi; Cartello da apporre nella zona di carico e scarico; consegna DPI;TEST VERIFICA FINALE
PROGRAMMA DEL CORSO
• Richiami normativi del D.lgs 81/08 titolo IX in materia di rischi da agenti chimici pericolosi
• Rischi di natura chimica: tipologia, riconoscimento ,prevenzione, protezione con particolare riferimento a:
     -composizione ed effetti delle sostanze pericolose gas, vapori, nebbie,polveri);
     -conseguenze di una insufficienza di ossigeno sull’organismo umano;
     -respirazione umana;
• Richiami normativi del D.Lgs. 81/08 in materia di Dispositivi di protezione individuale (DPI) – titolo III capo II
• Classificazione dei DPI
• Scelta e uso degli apparecchi di protezione delle vie respiratorie
• APVR – apparecchi di protezione delle vie respiratori
• Classificazione, struttura, funzionamento e prove degli APVR
• Classificazione dei filtri e filtri combinati , in base alla loro capacità filtrante
• Limiti dell’effetto protettivo, durata, sostituzione delle cartucce di rigenerazione
• Procedure e prova pratica di indossamento degli APVR
• Conservazione e manutenzione
Accordo Stato-Regioni del 26.01.2006 ed art. 37, comma 7, del D.Lgs. 81/2008.

Contenuti, tempi e modalità  della formazione di cui all' Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011

PROGRAMMA DEL CORSO: Modulo 1: Giuridico ' Normativo:
- sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori;
- gli organi di vigilanza e le procedure ispettive;
- soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. n. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità  e tutela assicurativa;

Modulo 2: Gestione ed organizzazione della sicurezza:
- Modelli di organizzazione e digestione della salute e sicurezza sul lavoro (art. 30, D.Lgs. n. 81/08);
- gestione della documentazione tecnico amministrativa;
- organizzazione della prevenzione incendi, primo soccorso e gestione delle emergenze;

Modulo 3: Individuazione e valutazione dei rischi:
- Criteri e strumenti per l'individuazione e la valutazione dei rischi;
- le misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione in base ai fattori di rischio;
- i dispositivi di protezione individuale;

Modulo 4: Comunicazione, formazione e consultazione dei lavoratori:
- importanza strategica dell'informazione e dell'addestramento quali strumenti di conoscenza della realtà  aziendale;
- consultazione e partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza;
- natura, funzioni e modalità  di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

   
L'accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016 ha specificato che per i corsi per RLS la modalità e-learning è da ritenersi valida solo se espressamente prevista dalla contrattazione collettiva.

Contenuti, tempi e modalità della formazione di cui all' Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011.Modalità di svolgimento del corso in e-learning ai sensi dell' Accordo Stato-Regioni 07/07/2016 

PROGRAMMA DEL CORSO

RLS destituzione: Destituzione RLS in caso di assenza prolungata; Destituzione RLS in caso di inadempienza dei propri doveri;
RLS livello di protezione: Ritenuto colpevole in caso di comportamenti “abnormi”; Equiparato ai sindacati ;
RLS e la riunione periodica :RLS approfitta della riunione periodica per il controllo e suggerimenti sulla situazione della sicurezza aziendale;
Doveri del DDL :Ripasso diversi doveri DDL (nomina RSPP, fornire DPI, nomina Medico Competente, etc.
Obblighi dei lavoratori : Seguire disposizioni preposti, DDL; Cura dei DPI, delle attrezzature, etc; Non assumere proprie iniziative per compiti non di propria competenza, etc.
Visione documento :Visione manuale RLS di Gennaro De Pasquale


Prova di verifica finale di apprendimento Test in modalità e-learning: Questionario di gradimento da parte dei partecipanti. Test di verifica di apprendimento on-line

Il corso viene erogato in modalità e-learning utilizzando la piattaforma telematica di proprietà del nostro Responsabile di Progetto, il quale certifica che la stessa è normata secondo le disposizioni di cui all'Allegato II dell'Accordo Stato-Regioni del 07/07/2016.Il nostro Responsabile di Progetto si impegna a conservare in maniera idonea tutto il materiale didattico somministrato al corsista secondo quanto previsto dal sopracitato Accordo ed a metterlo a disposizione delle autorità competenti per eventuali verifiche.