Ente Datoriale per la Formazione sulla Sicurezza sul Lavoro

<< Tutti i corsi

LA VALUTAZIONE DEI RISCHI: POLVERI E FIBRE

Titolo IX del D.Lgs 81/08 e art. 222 del d.lgs. 81/2008 e s.m.i. 

MODULO NORMATIVO (4 ORE):




il Regolamento (CE) n.1907/2006 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 18 dicembre 2006 (REACH, Registration, Evaluation, Authorization of CHemicals);
il Regolamento (CE) n. 1272/2008 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 16 dicembre 2008 (CLP Classification Labelling Packaging);




Il d.lgs. n°81/2008 - Titolo IX: Capo I ' Protezione da agenti chimici; Capo II  Protezione da agenti Cancerogeni e Mutageni; Capo III  Protezione da rischi connessi all'amianto.   




MODULO TECNICO (4 ORE):




La classificazione delle fibre (artificiali; sintetiche; inorganiche; naturali). Tipologie di adesivi (in polvere; in dispersione; le resine reattive). Le polveri (silice; legno duro).
FAV ' Fibre Artificiali Vetrose
La valutazione del pericolo. La valutazione dell'esposizione. La caratterizzazione del rischio. Il sistema univoco di classificazione degli agenti chimici: gli agenti con proprietà  pericolose di tipo chimico-fisico (agenti infiammabili, esplosivi, comburenti e corrosivi); gli agenti con proprietà  tossicologiche (sostanze nocive, sensibilizzanti, irritanti, tossiche, teratogene e cancerogene). Le procedure di lavoro sicure, i controlli e le attrezzature di protezione; La funzione, la scelta, la selezione, i limiti e la corretta utilizzazione dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie; Le procedure di emergenza; Le procedure di decontaminazione; L'eliminazione dei rifiuti; La necessita' della sorveglianza medica.